Semiotica per principianti

Forse ultimamente e per varie ragioni avete sentito parlare della semiotica, una scienza del linguaggio che racchiude al suo interno diverse altre discipline (come la semantica, la sintattica e la pragmatica), e che cerca di espletare ed analizzare il rapporto che si crea tra un segno e il suo effettivo significato. Ciò significa che un oggetto, un simbolo, un gesto, un movimento, un colore, un rumore, una situazione si caratterizza per un significo preciso e ben determinato, che va ad influenzare il modo attraverso cui noi agiamo e ci comportiamo abitualmente.

Tanto per fare un esempio, il caso più lampante relazionato alla semiotica avviene tutti i giorni quando ci mettiamo alla guida della nostra automobile: tutti noi sappiamo che quando ci troviamo di fronte ad un semaforo di colore rosso siamo obbligati a fermare l’automobile ed aspettare che scatti il verde per poter metterci di nuovo in marcia. Ma perché lo facciamo? Perché esiste un codice della strada che regola il traffico urbano e, ancora più precisamente, perché esiste una relazione ben definita e inappellabile tra il colore di arresto, il rosso, e l’azione vera e propria, un’imposizione condivisa a livello collettivo e che ci permette di viaggiare per strada senza rischiare incidenti e tamponamenti ad ogni singolo semaforo!

Il mondo in cui viviamo è pieno di segni, siano essi naturali o artificiali, impliciti o espliciti, che rimandano ad un insieme di significati che è possibile svelare e decifrare, con un’analisi dettagliata e le conoscenze adeguate. Se siete alle prime armi con questa disciplina, ma avete un grande interesse nel cercare di capirla e di vedere come funziona all’interno della realtà quotidiana, è questa l’occasione giusta per farlo. Soddisfate la vostra curiosità avvicinandovi poco a poco al mondo della semiotica e in cambio riceverete una consapevolezza molto più ampia e profonda della società e del mondo in cui vivete.